Chiudi filtri

Filter

  •  
  •  
da a

Commutatore KVM

Nessun risultato trovato per il filtro!
Der Anschluss des KVM erfolgt per USB (Tastatur / Maus), 2x 3,5mm Klinke (Audio Mic/Line) und Dual HDMI-Monitor über die zwei mitgelieferten Anschlusskabel sowie zwei weitere HDMI-Kabel (nicht im Lieferumfang) an die Computer. Über den zusätzlichen USB-Port in der Front lassen sich zudem externe Datenträger, wie z.B. USB-Sticks, anschließen und verwalten.
Articolo no.: 4260455643450
100,90 €
IVA inclusa più spese di spedizione
Disponibile dal produttore
30 pezzo ·
2 - 5 giorni lavorativi

Switch KVM: controllate i vostri computer o server con un'unica console

Se dovete controllare più computer o server e siete stanchi di saltare continuamente avanti e indietro tra le diverse console, uno switch KVM potrebbe essere la soluzione che state cercando! Uno switch KVM è un dispositivo hardware che consente di controllare più computer o server da un'unica console. Ciò consente di risparmiare spazio, tempo e lavoro in modo più efficiente.

Tuttavia, quando si acquista uno switch KVM, bisogna considerare diversi fattori, come il numero di computer collegati, i sistemi operativi supportati, la risoluzione e il numero di monitor, il tipo di connessione, le funzioni aggiuntive e la facilità d'uso.

Che cos'è uno switch KVM?

Uno switch KVM (keyboard video mouse) è un dispositivo hardware che consente agli utenti di controllare più computer o server da un'unica console. Lo switch KVM viene solitamente utilizzato con una tastiera, un monitor e un mouse e può essere collegato direttamente alla console o controllato tramite una rete.

Uno switch KVM è particolarmente utile per gli amministratori di sistema o i tecnici IT che devono gestire più computer contemporaneamente senza dover passare continuamente da una console all'altra. Utilizzando uno switch KVM, è possibile passare rapidamente e facilmente da un computer o server all'altro senza dover passare fisicamente da un dispositivo all'altro. Uno switch KVM è utile anche per risparmiare spazio ed energia, poiché è sufficiente una sola console per controllare più dispositivi.

Esistono diversi tipi di switch KVM, tra cui quelli che supportano un solo monitor o quelli che supportano più monitor contemporaneamente. Alcuni switch KVM consentono anche di condividere periferiche come stampanti o dispositivi USB tra i computer collegati.

Qual è la differenza tra uno switch USB e uno switch KVM?

Uno switch USB è simile a uno switch KVM, ma è specializzato nella condivisione di periferiche USB come stampanti, scanner, dischi rigidi esterni e altri dispositivi USB tra più computer.

A differenza dello switch KVM, che consente anche la condivisione di monitor, tastiera e mouse, lo switch USB si concentra esclusivamente sulla condivisione di periferiche USB. Uno switch USB può essere utile se si dispone di più computer o portatili e si desidera che una singola periferica USB venga utilizzata da tutti i computer senza doverla spostare fisicamente ogni volta.

Esistono diversi tipi di switch USB, tra cui quelli manuali che consentono agli utenti di passare da una periferica all'altra con la semplice pressione di un pulsante o di un interruttore, e quelli automatici che passano automaticamente da una periferica all'altra in base a priorità preimpostate o alle impostazioni dell'utente.

Come funziona uno switch KVM?

Il funzionamento di uno switch KVM è generalmente molto semplice. Lo switch KVM è collegato tra i vari computer e la console. Ogni computer è collegato allo switch KVM tramite una connessione diretta via cavo o tramite una rete. Anche la console è collegata allo switch KVM.

Quando l'utente desidera passare da un computer all'altro, utilizza lo switch KVM per attivare l'accesso al computer desiderato. L'utente può farlo commutando manualmente lo switch o selezionando il computer appropriato con una speciale combinazione di tasti sulla tastiera. Una volta selezionato il computer, l'utente può utilizzare la tastiera, il monitor e il mouse per controllare il computer dalla console.

Alcuni switch KVM più avanzati offrono funzionalità aggiuntive, come la possibilità di supportare più monitor o di condividere l'accesso alle periferiche USB tra i diversi computer. Altri possono anche essere controllati in rete, consentendo agli amministratori di controllare più switch KVM da una postazione centrale.

Alcuni switch KVM consentono di collegare due monitor. Tuttavia, dipende dal particolare switch KVM utilizzato. Alcuni switch KVM dispongono di porte DVI o HDMI che consentono di utilizzare due monitor, mentre altri switch possono avere solo una porta VGA che supporta un solo monitor.

Posso collegare due monitor con uno switch KVM?

Se si intende utilizzare due monitor con lo switch KVM, è necessario assicurarsi che lo switch supporti questa funzione e fornisca le connessioni necessarie. È inoltre importante notare che il computer o il server devono disporre delle porte necessarie per supportare due monitor.

Tuttavia, se si utilizza uno switch KVM con due porte monitor e un computer con due porte monitor, è possibile collegare entrambi i monitor allo switch KVM e controllare la visualizzazione su entrambi i monitor. Questo può rendere il lavoro molto più semplice e aumentare la produttività, soprattutto se si lavora molto con più applicazioni.

Cosa bisogna considerare quando si acquista uno switch KVM?

Ecco alcuni fattori importanti da considerare: assicuratevi che lo switch KVM abbia un numero di porte sufficiente per gestire tutti i vostri computer e verificate che sia compatibile con i sistemi operativi dei vostri dispositivi. Assicuratevi inoltre che lo switch KVM supporti la risoluzione e il numero di monitor corretti per una visualizzazione ottimale.

È inoltre importante assicurarsi che lo switch KVM abbia le porte giuste per i vostri dispositivi e che supporti funzioni aggiuntive come la condivisione delle periferiche. Per assicurarsi che il dispositivo sia adatto all'ambiente applicativo, è necessario considerare la categoria CAT.

Inoltre, assicuratevi che lo switch KVM sia facile da usare e da configurare e che il produttore offra un buon supporto per risolvere i problemi tecnici in modo rapido e semplice.

Con uno switch KVM è possibile risparmiare tempo, lavorare in modo più efficiente e risparmiare spazio sulla scrivania. Pensate quindi con attenzione alle caratteristiche più importanti per voi per trovare lo switch KVM perfetto per le vostre esigenze.

Visto

Passa subito al negozio appropriato

Abbiamo stabilito che non sei in Germania e che possiamo offrirti condizioni di spedizione migliori nel nostro negozio per la tua posizione.